header_sx
upload

CINA: Alibaba sigla un accordo per acquisire una catena di department store cinese così da unire online e offline

Alibaba Group aprì la strada allo shopping online in Cina. Ora la compagnia ritiene di poter insegnare una o due cose ai retailer old-school in merito al commercio nel mondo reale. Il colosso online che ha battuto eBay e Amazon in Cina, ha deciso di trasformare il mondo obsoleto del retail fisico. Alibaba infatti sta per chiudere un accordo per acquisire la catena di department store Intime Retail Group per la cifra di 2.6 miliardi di dollari. In questo modo il fondatore miliardario di Alibaba, Jack Ma, punta a sviluppare un nuovo modello di retail online e offline. L'idea è che la potenza digitale di Alibaba, un decennio di esperienza nel muovere miliardi di dollari di merce e forti legami con il governo e con i grandi brand, lo aiuteranno ad avere successo li dove altri come Wal-Mart Stores e perfino Amazon.com hanno invece fallito.

Se funzionerà, il tie-up potrebbe aprire la porta a perfino altro, aiutando così Alibaba sia ad estendere il suo network logistico che ad acquisire preziosi dati sui consumatori. “Nessuno ha soluzioni o risposte concrete, anche se tutti sanno che questa è la pagina successiva dell'industria. Alibaba vuole essere la realtà che svilupperà questa soluzione,” ha dichiarato Anson Chan, analista di Daiwa Capital Markets. La storia ha mostrato che i business online e offline non giocano bene insieme, Wal-Mart ha speso miliardi di dollari nell'accrescere le sue operazioni e-commerce a discapito dei profitti, e comunque Amazon resta sempre dominante nel mercato online degli States. Amazon stesso sta ora cercando di entrare nel mercato offline anche se il suo sforzo è appena all'inizio. Tuttavia Alibaba ha a che fare con un mercato molto diverso, ed è spinto da un bisogno di garantire nuove fonti di crescita. Il proprietario Ma ha confessato di vedere “importanti problematiche e difficoltà” per gli operatori di ecommerce monodimensionali in quanto l'economia del mercato sta rallentando. Il suo obiettivo è quello di possedere una buona fetta del mercato retail cinese escludendo intermediari per ridurre i costi e migliorare l'efficienza.

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment