header_sx
upload

CINA: Starbucks sigla in Cina l'accordo più importante della sua storia

Starbucks Coffee Company ha chiuso la sua più importante transazione della storia. Il gigante del caffè ha acqusito il restante 50% di quote del suo business cinese dai parter della joint-venture, Uni-President Enterprises Corporation e President Chain Store Corporation. L'accordo ha un valore di circa $1.3 miliardi – la più grande e importante acquisizione singola nella storia della compagnia. Attraverso questa operazione, il retailer avrà la proprietà totale di circa 1,300 store Starbucks nelle provincie di Shanghai e Jiangsu e Zhejiang — una mossa che segue gli investimenti della compagnia in Cina. Nello specifico questo accordo pone Starbucks vicino dal suo obiettivo di arrivare a 5,000 negozi entro il 2021.

“Unificare il business Starbucks sotto una struttura gestita in toto dalla compagnia rinforza il nostro impegno nel mercato cinese, ed è una dimostrazione decisa della nostra fiducia nell'attuale leadership team locale in quanto abbiamo l'intenzione di crescere da 2,800 a più di 5,000 store entro il 2021,” ha dichiarato Kevin Johnson, president e CEO, Starbucks Coffee Company. Secondo la compagnia, la Cina è il suo mercato in più rapida crescita al di fuori degli States in termini di conteggio negozi. A dicembre Shanghai sarà la prima città fuori dagli Stati Uniti ad ospitare l'opening di un ultra-premium Starbucks Reserve Roastery. Questo concept store, debuttato a Seattle a fine 2014, sarà dedicato a tostare e impacchettare tipologie di caffè rare da tutto il mondo. “La piena proprietà ci da l'opportunità di poter sfruttare appieno la nostra robusta infrastruttura aziendale per offrire un caffè di qualità elevata, un'ottima in-store experience e innovazione digitale ai clienti, oltre a rafforzare le opportunità di crescita e di carriera delle persone,” ha affermato Belinda Wong, CEO, Starbucks China.  

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment