Stories Brands News Join ispira.com
News

GIAPPONE: Dior inaugura a Ginza il suo più grande store nel Paese

Dior, in occasione dell'opening a Ginza del suo più grande store in Giappone, ha organizzato una serie di eventi dedicati all'haute couture. Il nuovo flagship è sorto presso la nuovo lussuosissima shopping destination Ginza Six, accanto ad altri brand tra cui Céline, Valentino e Saint Laurent. Poiché il numero di turisti internazionali in Giappone continua ad aumentare, Ginza è diventata una destination famosa per i visitatori – così tanto che i realizzatori di Ginza Six hanno anche aggiunto una fermata del bus per raggiungere più comodamente il complesso. In ogni caso, gli executive di Dior, sostengono che la strategia della compagnia in Giappone non è stata influenzata dall'afflusso di turisti.

“Il mercato è stato più impattato dal business del turismo per via del cambio favorevole, in modo particolare per i cinesi. Come si sa i cinesi vanno dove possono comprare a buone condizioni. Ma la nostra strategia e il nostro investimento fatto in Giappone sono volti ai clienti locali. Abbiamo una vision a lungo termine su questo mercato. Siamo qui dal 1953 e tutti gli investimenti che facciamo in qualsiasi Paese sono rivolti al cliente del posto. Ci siamo focalizzati sui clienti locali e non solo il business è buono in Giappone con i clienti giapponesi, è anche buono fuori dal Giappone. Vediamo infatti che i giapponesi viaggiano sempre più fuori dalla loro nazione. E grazie allo yen forte, fanno shopping all'estero.” Il nuovo store presenta un ampio piano dedicato all'uomo, tre piani per la donna abbigliamento e accessori, un cafè nato dalla collaborazione con Pierre Hermé. Si tratta del secondo cafè del genere al mondo, dopo il primo aperto a Seul nel 2015. L'interno dello store, realizzato da Peter Marino, è chiaro, aperto e spazioso, con l'enfasi sul prodotto, proprio sulla base dell'esperienza del brand con i clienti giapponesi. “I giapponesi vogliono che i loro occhi vedano il prodotto. Se si mettono troppe cose attorno, se sembra un negozio di arredamento, diventa un problema. Li distrae. Non capiscono cosa si stia vendendo.” Inoltre i giapponesi hanno un ottimo buon gusto per qualità, servizio e cerimonia, motivi per cui amano Dior.

Per altre news www.ispira.com

 


Tags: #ispirablog
No comments.


Nickname: Title: Add a comment Add comment