Questo sito potrebbe utilizzare cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più

Stories Brands News Join ispira.com
News

MONDO: Christian Lacroix lancia una piattaforma online direct-to-consumer

Christian Lacroix si sta concentrando sulla sua presenza online. La fashion house ha annunciato il suo ingresso nello spazio direct-to-consumer per abbigliamento da uomo, accessori da donna e collezioni lifestyle grazie alla sua nuova partnership con Mirakl, provider di piattaforme marketplace. “Christian Lacroix è un luxury brand icona famoso per il suo iniziale sconvolgimento della scena della moda negli anni Ottanta portando colori vivaci e mix and match di tessuti, motivi e ispirazioni in un mondo della moda allora monocromatico,” ha dichiarato Nicolas Topiol, chief executive officer di Christian Lacroix. “Da allora, la Casa di Christian Lacroix è evoluta in uno brand lifestyle che si rivolge ai suoi fan con una vasta offerta di categorie di prodotto dagli accessori fashion all'abbigliamento da uomo e collezioni art de vivre. Con il lancio della nostra piattaforma commerce digitale, stiamo cercando di espandere la nostra distribuzione ed essere in contatto diretto con i nostri clienti in tutto il mondo.”

La partnership rappresenta il primo ingresso per il brand nelle strategie direct-to-consumer. “Mirakl ritiene che il futuro del commercio sia nella rivoluzione della piattaforma - dove i retailer ed i brand devono diventare operatori di piattaforme per abbracciare il futuro del commercio,” ha dichiarato Philippe Corrot, co-fondatore e chief executive officer di Mirakl. “La piattaforma del brand Christian Lacroix brand esemplifica questa vision – con il team che ha creato un network online per vendere le loro multiple categorie di prodotto e fornire l'intero universo di prodotti agli aficionados di Christian Lacroix.” Christian Lacroix si va ad unire ad altri clienti di Mirakl come Urban Outfitters, Best Buy, Galeries Lafayette, Hewlett Packard Enterprise e 1-800-Flowers. Poiché i clienti – in particolare Millennials e Gen Z – cercano rapporti autentici con i brand, i modelli ecommerce direct-to-consumer probabilmente aumenteranno di rilevanza. Con il sempre maggior successo di mobile e social commerce – basti guardare i numero del weekend di Black Friday – i brand che collegano social, mobile ed ecommerce trarranno beneficio da una maggiore loyalty al brand e dalla crescita dei ricavi. Con questo metodo, i brand sono orientati a migliorare la comprensione dei consumatori grazie alla raccolta dei dati, che a sua volta migliorerà le operazioni dalla produzione alla gestione dell'inventario.

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog
No comments.


Nickname: Title: Add a comment Add comment