Questo sito potrebbe utilizzare cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più

Stories Brands News Join ispira.com
News

MONDO: gli utenti Android possono effettuare donazioni ad enti di beneficenza attraverso il Google Play Store

Il Google Play Store ha ricevuto un aggiornamento che consente ai clienti di fare donazioni di beneficenza a organizzazioni non profit dal proprio dispositivo Android. Anche se può sembrare strano essere pronti a raccogliere fondi per beneficenza all'interno dello stesso marketplace in cui gli utenti scaricano app e giochi, non è insolito - Apple per anni ha raccolto donazioni per la Croce Rossa americana in seguito a disastri naturali come gli incendi californiani e gli uragani, per esempio. L'implementazione di Google, tuttavia, non è un lancio legato ad un singolo evento. E da supporto a diverse organizzazioni di beneficenza, non solo la Croce Rossa. Gli utenti di Stati Uniti, Canada, Messico, Germania, Gran Bretagna, Francia, Spagna, Italia, Taiwan e Indonesia hanno la possibilità di fare una donazione ad un certo numero di organizzazioni, tra cui anche l'organizzazione benefica: acqua, Medici senza frontiere USA, Girls Who code, International Rescue Committee, Room to Red, Save the Children, UNICEF, World Food Program USA e World Wildlife Fund US. Per accedere alla funzione, gli utenti Android possono andare su play.google.com/donate per leggere le organizzazioni o effettuare una donazione utilizzando la carta di pagamento che hanno caricato per il Play Store. Per essere chiari, si tratta del Play Store stesso che raccoglie donazioni di beneficenza, non permettendo agli sviluppatori di applicazioni Android di farlo. Google Play copre tutti i costi di transazione e di esborso, pertanto le organizzazioni ricevono il 100 percento delle donazioni degli utenti. Il lancio è stato pensato proprio in linea con la stagione natalizia, che spesso ispira donazioni caritatevoli. È anche una sorta di supporto alla Giving Week 2018, il movimento che incoraggia le persone a fare volontariato, raccogliere fondi e donare a cause meritevoli. La funzione di donazione potrebbe offrire una diversa selezione di organizzazioni non profit in futuro anche se Google non sta annunciando eventuali aggiunte pianificate in questo momento.

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog
No comments.


Nickname: Title: Add a comment Add comment