header_sx
upload

MONDO: IKEA mette in atto una serie di iniziative per andare incontro alle esigenze dei consumatori

IKEA ha in programma di testare degli showroom full range e con design open source situati in centri cittadini come parte dei suoi sforzi volti ad adattarsi rapidamente al cambiamento di abitudini di acquisto e di esigenze da parte dei consumatori. La strategia del retailer sarà sempre basata sui suoi grandi store fuori città, dove gli shopper possono effettuare il pick up dei loro acquisti, ma adesso vuole anche diventare più accessibile, sia fisicamente che digitalmente. Ha pertanto debuttato format di negozi prova come store più piccoli situati in centri cittadini, punti dedicati solo all'ordinazione e ai ritiro e, ultimo format test, uno showroom cucina nel distretto finanziario di Stoccolma. Torbjorn Loof, chief executive presso Inter IKEA, ha dichiarato che il gruppo proverà altre cose ancora in diversi mercati.

“I nostri clienti vedranno nuove iniziative, sia fisiche che digitali.” Loof ha fatto questa dichiarazione dopo aver riportato che i negozi a livello mondiale di Inter IKEA lo scorso anno fiscale hanno riportato un incremento. Il network delle aziende che compongono IKEA ha focalizzato la proprietà di operazioni retail, che comprendeno anche centri commerciali e vendita di generi alimentari, sul gruppo IKEA. La gestione e la progettazione della catena di approvvigionamento sono stati trasferiti al proprietario del brand e franchiser inter IKEA. Con IKEA Group dedicato interamente al retail, la speranza è che sarà collocato meglio per difendere la sua posizione di leader del mercato e mantenere la crescita considerato che la competizione aumenta e le aspettative dei consumatori cambiano verso l'online shopping e la consegna a domicilio. Loof ha dichiarato che IKEA ha perfezionato il suo store concept nei centri città, sviluppando un format per esporre tutta la sua intera gamma, ma in uno spazio più piccolo, con l'aiuto di nuovi strumenti digitali come la realtà virtuale. I nuovi negozi non avranno nemmeno bisogno di parcheggi o grandi magazzini grazie a servizi di consegna a domicilio estesi. “Questo format giungerà entro pochi anni,” ha affermato in una intervista. Il gruppo sta anche pianificando una piattaforma digitale per il prossimo anno che imita lo sviluppo del software "open-source" del settore IT. Questo permetterà ai clienti di prendere parte allo sviluppo e al test di nuovi prodotti. “Stiamo lanciando ‘Co-Create IKEA’, una piattaforma digitale dove i clienti avranno la possibilità di sviluppare e testare nuovi prodotti..un po' come lo sviluppo open-source nell'IT.” Inter IKEA ha dichiarato: “Nell'anno fiscale 2018 22 nuovi store IKEA sono in programma, alcuni in nuovi mercati come l'India e la Lettonia, oltre al roll out di nuovi format e attività ecommerce ampliate.”

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment