header_sx
upload

REGNO UNITO: i prezzi di costo aumenteranno nel 2017 e questo si ripercuoterà anche sui consumatori

I prezzi di costo aumenteranno di una percentuale compresa tra 5 e 8% nell'arco del 2017, come previsto da KMPG/Ipsos Retail Think Tank – RTT. Il Think Tank ha dichiarato che l'incremento dei prezzi di costo sarà accompagnato da una stagnazione della crescita retail per via del clima di incertezza politica causato dalla Brexit e dall'elezione di Donald Trump. Prevede che i retailer andranno ad aumentare i prezzi per i consumatori tra il 2.5 e il 3%, scegliendo di assorbire loro stessi il resto o di spalmarli lungo la catena di distribuzione. Nel complesso, RTT ritiene che qualsiasi crescita derivante da spese non discrezionali, sarà compensata da spese discrezionali, generando quindi una crescita complessiva dello 0.5% nel 2017.

Il co-presidente di RTT e direttore del retail per KPMG, Paul Martin, ha dichiarato: “Si potrebbe sostenere che il consumatore britannico abbia per lo più ignorato il risultato della Brexit, con la spesa che ha continuato a crescere negli ultimi mesi del 2016. Questo molto probabilmente cambierà nel 2017 e si vedranno molte più difficoltà. Si assisterà ad un incremento dell'inflazione, potenzialmente fino al 3% entro la fine dell'anno.” Maureen Hinton, di RTT member Verdict Retail, ha aggiunto: “La spesa retail sarà maggiore nel 2017 rispetto al 2016, non grazie di un incremento della domanda da parte dei consumatori, bensì per via dell'inflazione. Il prezzo più alto delle merci importate a seguito del referendum, e il calo della sterlina, nel 2016 sono stati mascherati dalla copertura valutaria, ma inizieranno a farsi sentire nel secondo quarto del 2017.”

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment