header_sx
upload

USA: Aldi alza la posta nella guerra dei prezzi con Wal-Mart

La catena di discount tedesca Aldi sta cercando di battere il più importante retailer al mondo al suo stesso gioco: i prezzi bassi. Con 1,600 store negli States, gli studi interni condotti da Aldi mostrano che i suoi prezzi sono il 21% più bassi rispetto a quelli dei suoi rivali, compreso Wal-Mart Stores, secondo quanto dichiarato dal Chief Executive Jason Hart. Che ha aggiunto di voler far sì che questo divario aumenti ancora. La sua strategia infatti punta sull'aumentare prodotti a marchio proprio per far breccia tra i clienti attenti ai prezzi, e sull'espandere la sua rete di negozi. I progetti di Hart prevedono una cifra pari a 1.6 miliardi di dollari di investimento per rimodernare 1,300 degli attuali store ed aprire 400 nuove sedi principalmente in Florica, Texas e su entrambe le coste entro la fine del 2018. “Stiamo cambiando merchandise, rimodernando e innalzando la nostra gamma di prodotto e siamo focalizzati sull'andare a prendere nuovi clienti in quanto possiamo soddisfare i loro bisogni come mai fatto in passato,” ha affermato Hart, che ha aggiunto che le vendite di Aldi negli States sono raddoppiate in cinque anni. Anche se costituisce solo l'1.5% del mercato complessivo del grocery americano, Aldi sta crescendo del 15% l'anno, mentre Wal-Mart attualmente controlla il 22% del mercato ma cresce appena del 2% l'anno. Il potenziale di crescita di Aldi ha portato Wal-Mart ad effettuare un test sui prezzi in 11 Stati.  

Per altre news www.ispira.com

 


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment