header_sx
upload

USA: Amazon creerà 100,000 nuovi posti di lavoro nei prossimi 18 mesi

Uno dei più importanti datori di lavoro degli States, Amazon, ha in programma di aumentare la sua forza lavoro full-time da 180,000 a oltre 280,000 entro la metà del 2018. Oltre 9,000 impiegati hanno ora partecipato all'iniziativa di Amazon, il programma “Career Choice”, che prepaga il 95% delle tasse scolastiche per laure in occupazioni fortemente richieste come meccanica degli aerei, computer design, tecnologia meccanica, tecnologie mediche, infermieristica e molti altri ambiti. Oltre 10,000 veterani militari lavorano già presso Amazon e lo scorso anno la compagnia ha dichiarato di voler assumere e formare altri 25,000 veterani nell'arco dei prossimi cinque anni.

Inoltre anche i business di Amazon Marketplace e Amazon Flex continueranno a creare migliaia di posti di lavoro in tutti gli States. “L'innovazione è uno dei nostri principi guida qui da Amazon, ed ha creato centinaia di migliaia di posti di lavoro. Questi impieghi non sono solo nel nostro quartier generale a Seattle o in Silicon Valley – sono nel nostro network di customer service, nel centri di assemblamento ordini e in altre tipologie di strutture in tutto il Paese,” ha dichiarato Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon. “Abbiamo in programma di aggiungere altri 100,000 nuovi Amazonians negli States nell'arco dei prossimi 18 mesi in quanto abbiamo aperto nuovi centri di smistamento, e di continuare ad investire in aree come la tecnologia cloud, logistica avanzata e machine learning.”

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment