header_sx
upload

USA: Amazon venderà online scarpe Nike in modo diretto senza parti terze per eliminare prodotti contraffatti

Amazon.com inizierà a vendere scarpe Nike direttamente attraverso un programma brand-registry creato per eliminare gli articoli contraffatti dal sito web. In questo modo Nike potrà avere maggior controllo su come i suoi prodotti sono venduti, assicurandosi che scarpe da ginnastica non siano vendute da parti terze sul sito di ecommerce. Le scarpe sono un prodotto classico per la contraffazione ed un brand mondiale e famoso come Nike è un bersaglio molto attraente. Ciò ha messo pressione sul gigante dell'abbigliamento sportivo per monitorare le vendite online in modo più mirato. Lindsay Drucker Mann, analista presso Goldman Sachs Group, ha dichiarato che Nike potrebbe essere vicino a stringere una relazione più stretta con Amazon. Attualmente Nile è disponibile sul sito di Amazon Zappos, ma non direttamente attraverso la società madre.

Non è chiaro quanto merchandise in più potrebbe effettivamente passare attraverso Amazon, ma il prospetto di una relazione speciale tra le due compagnie ha fatto alzare le azioni di Nike. La partnership con Amazon è parte della mossa di Nile volta ad incrementare le vendite per rilanciare una crescita rallentata. Di recente Nike ha annunciato una revisione strutturale, tra cui taglio di 1,400 posti di lavoro e focus sulla vendita diretta. Il business wholesale della compagnia – vendere a retailer come Foot Locker – costituisce tutt'ora il 75% del giro d'affari di Nike, ma è stato colpito dai cali vendite dei retailer stessi. Nell'ultimo quarto le vendite dirette Nike sono aumentate del 18%. L'accordo con Amazon aiuterebbe Nike a ripulire l'inventario che si presenta su Amazon attraverso venditori terze parti. Permetterebbe inoltre a Nike di competere meglio con Under Armour, che vende già attraverso Amazon, e gli dà visibilità agli shopper Millennials. Questa mossa potrebbe incrementare il giro d'affari di Nile dell'1% e portare alla nascita di accordi simili da parte di altri brand.

Per altre notizie www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment