Stories Brands News Join ispira.com
News

USA: Best Buy apre il primo store negli States degli ultimi sette anni

Best Buy sta per aprire il suo primo nuovo store big-box negli States degli ultimi sette anni. La catena di elettronica ha infatti in programma l'opening di un negozio all'interno di un centro lifestyle a uso misto chiamato Station Park in un quartiere a nord di Salt Lake City. L'apertura è prevista per l'autunno e la location sorgerà in un'area in cui i negozi Best Buy più vicini si trovano a più di 15 miglia di distanza. “Siamo entusiasti di aprire un nuovo store in un famoso shopping center in una zona in crescita del mercato di Salt Lake City,” ha dichiarato Jeff Shelman, portavoce di Best Buy, senza aggiungere informazioni in merito a eventuali futuri nuovi store. Anche se questo non sembra essere l'inizio di una nuova tendenza significativa per Best Buy, è importante che il retailer sia ancora aperto e in cerca di opportunità per nuovi negozi, ora che è emerso da un'inversione di tendenza.

Alcuni scettici ritenevano che Best Buy non sarebbe sopravvissuto all'assalto di Amazon. Non solo lo ha fatto, ma di recente ha riportato la sua migliore performance degli ultimi 14 anni con un incremento delle vendite del 9%. Tuttavia, le prospettive per Best Buy, così come per il resto dell'industria retail, sono e saranno quelle di ridimensionare il numero di negozi fisici, soprattutto perchè i consumatori acquistano sempre più online. Best Buy ha in programma per i prossimi mesi, di chiudere i suoi restanti 250 negozi di telefonia negli States. Questi store small-format sono per lo più situati presso shopping mall e sono una frazione delle dimensioni dei suoi negozi big-box. Ora Best Buy ha poco più di 1,000 sedi negli States. “I nostri negozi sono una componente vitale della nostra strategia omnichannel e riteniamo che siano un vantaggio competitivo importante,” ha affermato Best Buy nel suo report annuale. “Nell'anno fiscale 2019 e oltre, continueremo a cercare opportunità per ottimizzare i nostri spazi commerciali, rinegoziare i contratti di locazione e aprire o chiudere selettivamente le sedi per supportare le nostre operazioni, come dimostra il nostro recente annuncio di chiudere tutti i restanti best-Buy Mobile stand-alone negozi negli Stati Uniti.” Il retailer ha investito nei suoi store rimanenti allestendo shop in-store per esporre alcuni dei suoi più grandi fornitori come Samsung e Sony. Ora usa anche i suoi negozi per spedire ordini online ai clienti.

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog
No comments.


Nickname: Title: Add a comment Add comment