header_sx
upload

USA: Black Friday, la famosa giornata delle grandi promozioni e occasioni, sta perdendo di popolarità

Meno americani hanno in programma di fare shopping nel giorno di Black Friday quest'anno rispetto allo scorso anno, in quanto i consumatori sono abituati ad avere sconti tutto l'anno. Il 35% delle persone che hanno intenzione di fare acquisti nella settimana del Ringraziamento, hanno dichiarato che lo faranno durante il Black Friday, molto meno rispetto al 51 percento dello scorso anno e al 59 percento dell'anno prima, secondo i dati dell'analisi di mercato condotta da PwC, gigante dei servizi professionali. “Il Black Friday ha perso il suo significato,” ha dichiarato Steven J. Barr, uno dei responsabili di PwC. “I retailer hanno condizionato il consumatore a credere che tutto sia scontato tutti i giorni, il che significa che le occasioni del Black Friday non sono significativamente diverse rispetto a quelle di qualsiasi altro periodo dell'anno.”

Questo cambiamento è avvenuto in quanto i retailer – e gli shopper – considerano la stazione dello shopping natalizio più una sorta di maratone di più settimane che non uno sprint di un giorno. Gli sconti sono diventati più distribuiti, sia in store che on line, poiché i consumatori richiedono prezzi più bassi e maggiore comodità, il che significa che la frenesia tipica del Black Friday quest'anno non sarà così pronunciata come lo era fino a qualche anno fa. “Più feste durante l'anno – tra cui alcune generate dai retailer – portano a più opportunità per sconti e promozioni. Di conseguenza, il declino del Black Friday non è affatto una sorpresa. Soprattutto se lo si confronta con quegli anni in cui era l'inizio ufficiale dello shopping natalizio,” ha affermato il report. Barr ha aggiunto che i retailer stanno riducendo i prezzi durante l'anno. Basta prendere ad esempio il Prime Day di Amazon fatto quest'estate, in cui la compagnia ha dichiarato di aver generato più denaro rispetto all'intero weekend che va da Black Friday a Cyber Monday dell'anno prima. La compagnia non ha fornito dati specifici, ma ha affermato che “decine di milioni” dei suoi membri Prime, che pagano una fee annuale di 99 dollari per il programma fedeltà, hanno effettuato un acquisto in quella giornata. Nel complesso gli americano hanno in programma di spendere di più in questa stagione natalizia, dal 3.6% al 4% in più, secondo i dati dell'NRF. “La combinazione di nuovi posti di lavoro, aumento degli stipendi, inflazione più bassa e incremento nel patrimonio netto, forniscono la capacità e la sicurezza di spendere,” ha dichiarato Jack Kleinhenz, chief economist per NRF. Nonostante ciò, anche se i consumatori spenderanno di più, comunque l'affluenza del Black Friday è calata lo scorso anno e calerà quest'anno sia in store che online. Lo scorso anno ad esempio, 154 milioni di americano hanno fatto shopping durante il weekend del Ringraziamento, con un 32 percento di calo rispetto al 2011. “Le persone hanno capito che se si perdono un'occasione a Black Friday, la ritroveranno nelle settimane successive. Non c'è l'urgenza.”

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment