header_sx
upload

USA: come previsto, le vendite online crescono nel weekend di Black Friday

Non a sorpresa, le vendite online sono cresciute nel weekend di Black Friday mentre gli acquisti nei negozi fisici sono calati rispetto allo scorso anno. Da questi dati si deduce che anche se sono stati effettuati investimenti nei negozi fisici, comunque la e-commerce experience sta migliorando ad un ritmo superiore. Tra i risultati:

- la spesa online nel weekend del Black Friday è cresciuta di circa il 18% rispetto allo scorso anno

- RetailNext ha registrato un calo delle vendite in-store del 10.4% e del traffico del 10.6

– il National Retail Federation ha riportato che il 43.8% dei consumatori ha acquistato online durante il weekend, con un più 4.2% rispetto al 2015, mentre il 40% ha fatto shopping in-store con un meno 3.7%.

Questo incremento dell'online può essere ricondotto a una maggiore comodità, più rapidità nelle tempistiche di spedizione e il desiderio di evitare i lati negativi dello shopping nei negozi nel periodo natalizio, come le code, il traffico, i prodotti esauriti ecc. Amazon.com ha dichiarato che gli ordini sono aumentati decisamente quest'anno, ma i suoi competitor stanno alzando il tiro. Se si considera ad esempio la categoria giocattoli, Boomerang Commerce ha riscontrato che Walmart ha più che raddoppiato il suo assortimento online di prodotti, e vende il 55% dei suoi giochi più famosi ad un prezzo inferiore rispetto ad Amazon. In modo particolare lo shopping mobile sta davvero diffondendosi sempre più. Shelley Kohan, RetailNext’s VP retail consulting, ha dichiarato: “Ritengo che andando avanti, il mobile shopping diventerà più rilevante in quanto è più conveniente, più semplice e i Millennials, che detengono la maggior parte del potere d'acquisto, sono soliti acquistare tramite mobile.”

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment