header_sx
upload

USA: Gap Inc punta sui suoi brand più profittevoli, Ond Navy e Athleta, e progetta nuovi opening

Gap Inc sta spostando il suo focus sui due brand più performanti e riorganizzando il proprio portafoglio negozi per riflettere questa nuova strategia. Il principale specialty apparel retailer statunitense ha deciso che la sua crescita futura punterà principalmente sul brand di fascia più bassa Old Navy e sul marchio di athleisure Athleta. Come conseguenza prevede di chiudere circa 200 store che non vanno molto bene Gap e Banana Republic nell'arco dei prossimi tre anni. Banana Republic nello specifico sta dando un po' di problemi al retailer con 10 quarti consecutivi di calo delle vendite. Sempre nei prossimi tre anni, la compagnia andrà ad aprire circa 270 negozi Old Navy e Athleta.

Gap prevede che entrambi i brand cresceranno nei prossimi cinque anni, grazie soprattutto ai channel online e mobile, ma anche all'espansione negli States e alla leadership di mercato nelle loro categorie. Inoltre Gap accelererà le sue strategia online e mobile nei futuri tre anni con un investimento continuo significativo in aree come la fedeltà, la personalizzazione, i servizi omnichannel, l'intelligenza artificiale e le data-driven customer experiences. Gap prevede di andare a risparmiare circa 500 milioni in spese nei prossimi tre anni 'sfruttando le dimensioni dei negozi, le sinergie tra brand e ottimizzando i processi e le operazioni.' Ha inoltre aggiunto che prevede di reivestire parte dei risparmi nelle sue iniziative di crescita. “Negli ultimi due anni abbiamo fatto un progresso significativo evolvendo come operiamo – iniziando dal mettere in mano ai clienti un prodotto ottimo,” ha affermato Art Peck, presidente e CEO, Gap Inc. “Ora stiamo spostando il nostro focus sulla crescita. “Sfrutteremo i nostri brand iconici per andare a crescere spostandoci dove i notri clienti comprano – online, prezzo più basso e capi sportivi.” I prodotti Gap sono disponibile per l'acquisto in più di 90 Paesi in tutto il mondo attraverso circa 3,200 store di proprietà, 450 franchise e siti di ecommerce.

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment