header_sx
upload

USA: gli shopper sono in cerca di occasioni per i regali di Natale, ma sono anche ben disposti verso donazioni e beneficenza

I dati di questo inizio di shopping natalizio rivelano uno shopper desideroso di affari e occasioni, ma che ha anche intenzione di fare più regali – e donare ai bisognosi in beneficenza – rispetto agli anni precedenti. Il Retail Economist-Goldman Sachs Weekly Chain Store Sales Index dell'ultima settimana di novembre ha registrato un incremento dell'1.5% rispetto al 2015. Michael Niemira, chief economist del Retail Economist, ha dichiarato che questi risultati mostrano che “l'andare a caccia di offerte ha raggiunto livelli molto alti in quanto i consumatori hanno effettuato acquisti attraverso diversi canali di vendita e in vari momenti per riuscire a trovare gli affari migliori.

Dato che la stagione natalizia entra nel vivo, i consumatori si concentreranno più sul comprare regali che non sul trovare affari.” Secondo l'indagine ABX Holiday Share of Wallet, fare regali è di certo tra le priorità delle persone. Nella prima di una serie di ricerche condotte nel periodo natalizio, ABX ha dichiarato che gli intervistati hanno in programma di spendere 695 dollari in media per i regali quest'anno, che rispetto ai 592 dello scorso anno rappresenta un più 17%. Se si analizza dove hanno intenzione di fare shopping, il 22 percento ha nominato Amazon mentre Wal-Mart Stores si posiziona al secondo posto. Il presidente di ABX Gary Getto ha affermato che questo studio riflette l'atteggiamento dei consumatori nei confronti dei brand retail, “che è legato a pubblicità, esperienza personale, news, social media e passaparola.” E in effetti sia Amazon che Wal-Mart hanno puntato molto sul digital advertising. In un report del marketing platform provider AdRoll, si legge che le aziende che hanno fatto pubblicità online hanno registrato un 17.9% in più come media nelle vendite di Black Friday rispetto allo scorso anno. Investire su annunci sui vari social media e in pubblicità online sembra ripagare. La società di web tech Fastly ha riportato che i dati del weekend di Black Friday rivelano che le offerte online fatte nei giorni antecedenti il Ringraziamento hanno aumentato di molto il traffico. “I dati mostrano un incremento sostenuto dell'ecommerce nei quattro giorni prima del Ringraziamento, grazie alle offerte arrivate in anticipo quest'anno.” Inoltre si è anche riscontrato che il traffico volto a siti di donazioni e nonprofit è incrementato in modo significativo. “Infatti il traffico verso sito web di beneficenza e donazioni è aumentato del 142 percento nel giorno del Ringraziamento.”

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment