Questo sito potrebbe utilizzare cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più

Stories Brands News Join ispira.com
News

USA: i genitori preferiscono fare nei negozi gli acquisti per il back-to-school

Per quanto riguarda lo shopping per il back-to-school, i genitori optano in modo schiacciante per i negozi fisici, attirati da sconti e dalla mancanza di costi di spedizione. Questi dati secondo l'indagine annuale condotta da Citi Retail Services in cui il 77% dei genitori hanno affermato di fare shopping nei negozi fisici per risparmiare sui prodotti del back-to-school grazie a sconti extra come coupon o programmi premi. Inoltre, quasi due genitori intervistati su tre preferiscono guidare un'ora per prendere di persona un articolo back-to-school dell'ultimo minuto piuttosto che pagare $25 per farlo spedire durante la notte. Lo studio ha anche dimostrato che i nuovi canali stanno aumentando di popolarità tra i giovani genitori, di età compresa tra i 18 e i 29 anni, il 19% dei quali sta adottando assistenti vocali, come Amazon Alexa, per fare acquisti di back-to-school mentre svolgono altri compiti.

Lo studio ha anche rivelato che il 70% dei genitori credeno di essere shopper più efficienti con i propri figli, ma in realtà spendono più denaro rispetto al fare shopping da soli. In effetti, la spesa media per bambino per la fornitura back-to-school, inclusi abbigliamento, libri, materiale didattico, materiale elettronico e altro ancora è di $322. Quando i genitori acquistano con i loro figli, finiscono per spendere in media $97 in più. Il report ha anche rivelato i dati relativi ai genitori di mentalità 'da risparmio' che acquistano durante tutta l'estate che sono il 40%, rispetto ai genitori one-stop-shop, il 60%. I genitori che vanno a caccia di occasioni per tutta l'estate - visitando in media un massimo di quattro negozi per trovare il prezzo migliore su un articolo - in realtà spendono circa $ 58 in più rispetto a quelli che fanno i loro acquisti in una volta sola. Altri risultati chiave dell'indagine includono: - Tutto in un colpo solo: come mezzo per risparmiare tempo e denaro, i consumatori acquistano gli articoli back-to-school in una volta. Di conseguenza, i retailer potrebbero prendere in considerazione l'idea di confezionare gli articoli più comuni a scuola in kit facili da acquistare. - Il risparmio conta, ma i genitori valutano più importante il loro tempo: la maggior parte dei genitori darà infatti priorità a risparmiare tempo. Le migliori misure di risparmio di tempo che i genitori hanno intrapreso nello shopping back-to-school sono: fare tutti gli acquisti in un solo store o sito web, il 53%, ordinare articoli online e ritirarli in-store, il 44%, fare acquisti online mentre si è al lavoro, il 28%.

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog
No comments.


Nickname: Title: Add a comment Add comment