Questo sito potrebbe utilizzare cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più

Stories Brands News Join ispira.com
News

USA: il brand lifestyle di abbigliamento Gant collabora con l'associazione no profit Waterkeeper Alliance per tutelare le coste e i corsi d'acqua

Gant, un brand lifestyle americano, ha dichiarato di aver siglato una partnership con l'organizzazione no profit Waterkeeper Alliance per iniziare una serie di iniziative per pattugliare e proteggere fiumi, torrenti e coste nei sei continenti. Gant offre abbigliamento e accessori da uomo, donna e bambino oltre ad articoli per la casa in più di 70 Paesi in tutto il mondo, con 750 negozi e in 4,000 retailer selezionati. Descritto come una partnership globale a lungo termine, Gant supporterà l'organizzazione attraverso un contributo annuale di beneficenza, oltre a collaborare con Waterkeeper Alliance tramite il suo programma CRM, le donazioni globali e il coinvolgimento e il supporto del personale.

La compagnia ha dichiarato che questa collaborazione è il “passo successivo” nei suoi sforzi volti “a rendere il mondo un posto migliore e più bello.” Brian Grevy, chief marketing officer presso Gant, ha dichiarato che sperava di riuscire a siglare partnership che potessero ampliare l'impegno di Gant nei confronti della sostenibilità. Fondato a New Haven, Connecticut nel 1949 come brand lifestyle East Coast “Ivy League”, Grevy ha detto che è naturale per Gant collaborare con un'iniziativa costiera basata sull'acqua. “L'acqua è assolutamente fondamentale per noi e per il nostro business. Mai smettere di imparare è la filosofia che porta avanti Gant. Ci focalizziamo sempre sul migliorare, sull'apprendere di più e sul guardare oltre noi stessi e i nostri prodotti. Con la produzione di fashion che contribuisce all'inquinamento dei nostri corsi d'acqua, dobbiamo essere più coscienti in merito all'utilizzo efficiente delle risorse. Come brand mondiale, pensiamo che sia importante per Gant assumersi le proprie responsabilità e incoraggiare l'industria a fare meglio, motivo per cui stiamo cercando modi sostenibili di utilizzare la plastica oceanica per le nostre collezioni imminenti.” Grevy ha aggiunto che “è parte del nostro DNA creare prodotti basati su fibre naturali, che sono integrate nella maggior parte delle nostre collezioni oggi. Siamo una compagnia che non smette mai di imparare e di innovarsi, e la sostenibilità deve essere al centro di ciò che facciamo e di come lo facciamo.” Nel 2017 Gant ha introdotto il suo prodotto sostenibile “Tech Prep”, una miscela brevettata che da vita ad un filato performante che crea tessuti leggeri, traspiranti e ad asciugatura rapida. Gant sostiene che sostenibilità è anche fare scelte sostenibili. “Si tratta di come si modernizza la propria eredità? Noi non siamo una compagnia di fashion, siamo un'azienda lifestyle. I prodotti che creiamo sono senza tempo, hanno un'altissima qualità. E ciò che intendiamo noi per altissima qualità è che vogliamo che questi prodotti possano passare attraverso generazioni, o comunque durare molti molti anni. Questo è già in se sostenibilità, perchè non è la mentalità del compra e butta.” Marc Yaggi, executive director di Waterkeeper Alliance, ha dichiarato: “Il movimento Waterkeeper protegge oltre 2,5 milioni di miglia quadrate di corsi d'acqua in tutto il mondo. Nel 2017, abbiamo lanciato il nostro progetto innovativo per aiutare a ridurre l'inquinamento di plastica nei nostri oceani. Grazie alla nostra partnership con Gant, porteremo il nostro lavoro a difendere gli ambienti marini dalla plastica al livello successivo.”

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog
No comments.


Nickname: Title: Add a comment Add comment