header_sx
upload

USA: la spesa per i regali di San Valentino prevista in calo

Secondo le previsioni, gli acquisti per San Valentino registreranno un calo quest'anno. Un'indagine condotta su 7,600 shopper da parte del National Retail Federation ha infatti evidenziato che l'intenzione è di spendere circa $137 per il regalo per San Valentino, in calo rispetto allo scorso anno quando si registrò una cifra media di circa $147. Se questa differenza può essere marginale per i singoli consumatori, in realtà nel complesso le vendite totali per San Valentino sono previste in calo con una cifra stimata di $18.2 miliardi rispetto ai $19.7 miliardi del 2016. Nonostante questo calo significativo, il presidente e direttore esecutivo del NFR Matthew R. Shay, ha dichiarato che la festività è comunque un vantaggio per i retailer, “perfino se i consumatori quest'anno saranno più parsimoniosi.”

Shay ha aggiunto: “I consumatori vedranno che i retailer si rendono conto che loro stanno cercando le offerte migliori e quindi offriranno loro ottimi affari proprio come hanno fatto nel periodo natalizio.” Una ragione per questo calo previsto nelle vendite potrebbe essere dovuta al fatto che meno persone hanno in programma di festeggiare San Valentino. NRF ha riscontrato che il 10% di persone in meno ha intenzione di festeggiare il giorno dell'amore con regali o quant'altro. Un altro motivo del declino potrebbe essere l'aumento di regali del tipo 'esperienza' e non prodotto, come biglietti per concerti, eventi sportivi o viaggi, che secondo l'indagine di NRF ben il 40% delle persone desidera ricevere. I consumatori sembrano preferire le 'esperienze' rispetto alle 'cose', specialmente gli shopper delle generazioni Millennial orGen Y. Lo scorso anno, uno studio condotto da eMarketer evidenziò che per il 61% dei Millennials una esperienza è molto più importante di un prodotto. Un'altra analisi condotta da Eventbrite ha riscontrato che il 78 percento dei Millennials preferisce “spendere denaro su una esperienza che desidera fare o su un evento piuttosto che nel comprare qualcosa che gli piace,” mentre più del 50% ha dichiarato che sta spendendo più in eventi o esperienze varie rispetto agli scorsi anni.  

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment