header_sx
upload

USA: l'accordo Amazon-Whole Foods Market si chiude in modo positivo e Amazon da subito ribassa i prezzi

Amazon, dopo l'approvazione da parte della Federal Trade Commission, ha dichiarato ufficialmente di aver chiuso l'acquisizione di Whole Foods Market. Dal giorno stesso Whole Foods ha subito ribassato i prezzi su alcuni prodotti selezionati. E con il tempo, Amazon metterà gli armadietti nei negozi di Whole Food e renderà Amazon Prime il programma fedeltà dei clienti. “Siamo determinati a rendere gli alimenti salutari e bio abbordabili per tutti,” ha dichiarato Jeff Wilke, CEO di Amazon Worldwide Consumer. “Tutti dovrebbero essere in grado di alimentarsi con la qualità Whole Foods Market – abbasseremo i prezzi senza compromettere l'impegno di sempre di Whole Foods Market nei confronti di standard molto elevati.”

Per iniziare a partire dal 28 agosto Whole Foods ha abbassato i brezzi di una serie di articoli alimentari best-seller in tutti i suoi negozi, tra cui banane bio Whole Trade, salmone allevato in modo responsabile, uova grandi organiche, carne di manzo animal-welfare-rated e altro ancora. Inoltre i team addetti alla tecnologia di Amazon e Whole Foods hanno iniziato ad integrare Prime nei sistemi dei punto vendita Whole Foods. Quando il progetto sarà completato, i membri Prime riceveranno sconti speciali e vantaggi in-store presso Whole Foods. Le due compagnie fonderanno le competenze anche in altre aree nel tempo, come il merchandising e la logistica, per permettere prezzi ancora più bassi per i clienti Whole Foods Market. “E questo è solo l'inizio – renderemo Amazon Prime il programma fedeltà di Whole Foods Market e continuamente andremo a ribassare i prezzi. C'è molto lavoro e un'enorme opportunità e non vediamo l'ora di iniziare tutto,” ha aggiunto Wilke. Whole Foods continuerà ad operare con questo nome ed il co-fondatore e CEO Mackey resterà chief executive. Mackey ha affermato che Whole Foods “continuerà ad ampliare i suoi sforzi per supportare e promuovere i produttori e fornitori locali.”

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment