header_sx
upload

USA: le vendite retail hanno registrato la migliore performance dal 2014

Le vendite presso i retailer statunitensi sono aumentate nel mese di ottobre rappresentando il periodo di due mesi consecutivi migliore da inizio 2014, dimostrando così che il mercato del lavoro molto migliorato sta incoraggiando gli americani a spendere e far crescere l'economia in modo costante. Le vendite ad ottobre sono incrementate dello 0.8% dopo una precedente crescita dell'1% registrata nel mese di settembre. Questi dati indicano che l'economia statunitense ha avviato in modo positivo il quarto quarto dell'anno. La spesa dei consumatori è il principale driver di questa crescita. “Un mercato del lavoro solido e stabile sta rialzando le entrate delle famiglie e aumentando il potere d'acquisto e di spesa,” ha dichiarato Alan MacEachin, economista presso Navy Federal Credit Union.

La crescita registrata ad ottobre è stata guidata da un mese forte per i concessionari di auto, le cui vendite hanno raggiunto il picco massimo degli 11 mesi. Gli acquisti di auto costituiscono circa un quinto della spesa retail complessiva. Le stazioni di benzina hanno anche registrato una crescita del 2.2%. Escludendo auto e benzina, le vendite sono aumentate di un salutare 0.6%. Negozi online, articoli per la casa e grocer hanno tutti riportato un importante incremento nelle vendite. I retailer online hanno avuto in modo particolare un mese molto forte in quanto le vendite sono cresciute dell'1.5%. Il loro sempre più forte successo sta avvenendo sicuramente a discapito dei retailer tradizionali le cui vendite sono di nuovo calate, anche ad ottobre, dello 0.7%. Le vendite di arredamento e ristoranti anche hanno subito un calo, come conseguenza diretta che dopo l'estate le vendite di case nuove o non tendenzialmente si rallentano, e per tanto le persone non vanno in giro per negozi a cercare letti o quant'altro sia.

Per altre news www.ispira.com

 


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment