Questo sito potrebbe utilizzare cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più

Stories Brands News Join ispira.com
News

USA: mai come quest'anno, gli shoppers si appoggeranno sia all'online che all'in-store per il loro shopping natalizio

I retailers dovrebbero aspettarsi che gli shoppers natalizi integreranno acquisti fatti online e in-store più che mai nella prossima stagione delle feste. Questo secondo una nuova indagine emessa da AlixPartners, che ha anche riscontrato che l'87% degli americani afferma che spenderà tanto quanto o di più in questa stagione rispetto allo scorso anno, con, nello specifico, il 36% che prevede di spendere di più. Il 33% dei consumatori prevede di fare la maggior parte delle proprie spese online, dal 29% del sondaggio AlixPartners dell'anno scorso. Solo il 4% ha dichiarato di non avere intenzione di fare acquisti per il Natale online. Tuttavia, spicca anche il retail fisico: un enorme 94% degli intervistati ha dichiarato di aver intenzione di fare parecchio shopping in-store in questa stagione natalizia,questo rispetto all'88% del sondaggio dello scorso anno. A conferma ulteriore del fatto che i consumatori stanno integrando online e in-store nel loro approccio allo shopping, l'84% degli intervistati ha affermato di aver condotto ricerche online durante il processo di acquisto fisico, dall'80% del sondaggio dello scorso anno. Inoltre, il 34% ha dichiarato che se è necessario restituire un articolo acquistato online, vogliono poterlo restituire ad un negozio fisico e il 50% ha affermato di avere intenzione di acquistare prodotti online ma poi effettuare il pick-up in un negozio. Ecco altri risultati emersi dallo studio:

- le abitudini di shopping nell'ambiente odierno della 'guerra commerciale' potrebbero essere molto diverse rispetto a un anno fa, poiché il 48% delle persone dichiara di voler cambiare brand se i prezzi sui prodotti che acquistano aumentano di oltre il 10%

- gli intervistati hanno dichiarato che nell'ultimo anno la loro percentuale di acquisti online nelle 11 categorie principali di prodotti - elettronica di consumo, abbigliamento e calzature, articoli sportivi, fai-da-te / hardware, elettrodomestici, arredamento, valigeria, giocattoli, salute / bellezza / cosmetici e generi alimentari

- è aumentato rispetto a quanto riportato nel sondaggio dello scorso anno. La categoria dei giocattoli ha visto il balzo più grande: al 31% ha dichiarato di aver effettuato un acquisto online, contro il 23% del sondaggio dello scorso anno - il 51% degli intervistati pensa che l'economia stia andando meglio di un anno fa, e il 45% pensa che sarà ancora meglio il prossimo anno

“Per tutti i retailer, che siano fisici, online oppure omnichannel, ciò che davvero conta ed è fondamentale in questa stagione natalizia è l'esecuzione impeccabile degli elementi base,” ha dichiarato David Bassuk, global co-leader di AlixPartners e managing director. “E questo include avere una strategia integrata di merchandising, marketing, distribuzione e coinvolgimento dei clienti.”

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog
No comments.


Nickname: Title: Add a comment Add comment