Questo sito potrebbe utilizzare cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più

Stories Brands News Join ispira.com
News

USA: Maje si espande negli States, suo secondo mercato per importanza, con un flagship presso il Rockefeller Center

Maje, il brand francese contemporary fondato dal suo direttore artistico Judith Milgrom, ha aperto un flagship nel Rockefeller Center, la sua quinta sede a Manhattan. Isabelle Guichot, chief executive officer di Maje, che ha visitato New York in occasione dell'opening, ha dichiarato che lo store presso il Rockefeller Center si trova in un luogo che “è il cuore della città, dove tutti si incontrano, dalla gente del posto ai turisti ed è un punto di riferimento.” New York è il mercato numero uno per Maje negli States. I suoi altri store a Manhattan si trovano in Spring Street, Prince Street, Bleecker Street e sulla Madison Avenue. La compagnia possiede in tutto 52 store negli States, compresi freestanding corners in Bloomingdale’s, Nordstromand Saks Fifth Avenue, e 11 punti vendita in Canada.

In totale, nel mondo, Maje gestisce circa 500 sedi. Guichot, in precedenza CEO di Balenciaga, arrivata in Maje un anno fa, ha affermato che il merchandise è pensato per coprire tutti gli aspetti della vita di una donna, dal lavoro e i viaggi alle occasioni speciali e nei fine settimana. I prezzi retail vanno da $100 per una T-shirt fino a $1.500 per i capi di pelle. Le categorie chiave sono abiti, T-shirt, felpe e gonne, con la categoria più importante che è quella dei vestiti, che possono contribuire fino al 30 per cento delle vendite dei negozi. Un punto focale per il negozio sono i blazer e il tailleur, in particolare nelle storie in tartan e plaid e nelle stampe ispirate agli animali in abiti e top, ha dichiarato la Guichot. La boutique al 15 West 49th Street presenta manichini sospesi per proporre il prêt-à-porter e punta molto sugli accessori, tra cui scarpe, cinture e borse, che vengono esposti su infissi contro le pareti. Gli store fisici, così come un forte sito web, sono strumenti chiave per la crescita di Maje. La Guichot ha affermato che Maje ha intenzione a breve di aprire sedi a Las Vegas, Houston e Austin, Texas, e Aventura, Florida. Il prossimo anno a San Diego. Ha anche detto che la maggior parte dei negozi nella rete di vendita hanno dimensioni simili e seguono un format simile. “Non vogliamo spazi enormi. Vogliamo una certa intimità con la cliente. Abbiamo anche sviluppato molti accessori, che sono un'aggiunta naturale a un look,” ha affermato. Tutte le borse, scarpe, gioielli e sciarpe sono realizzati internamente. La società ha un accordo di licenza, per gli occhiali, e al momento non prevede ulteriori categorie. L'estetica di Maje riflette la personalità di Milgrom, che è molto parigino, ma è nato e cresciuto in Marocco, ha aggiunto la Guichot. “Ha quella sensazione e comprensione dei colori e dei materiali che riguardano la sua giovinezza in Marocco. Si sente quell'influenza molto parigina, ma allo stesso tempo mescola sempre influenze qui e la, e viaggia sempre molto.” La Guichot ha osservato che la Francia è il più grande mercato del brand, seguito dagli Stati Uniti e dalla Cina. Altri mercati principali sono l'Italia e la Spagna, così come il Regno Unito. L'azienda produce in tutta Europa e in Asia. Le vendite mondiali per Maje sono aumentate del 16,3 percento nel primo semestre.

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog
No comments.


Nickname: Title: Add a comment Add comment