header_sx
upload

USA: Suitsupply debutta una nuova linea dedicata solo alla donna, nasce Suistudio

Dopo 17 anni di focus solo sull'uomo, Suitsupply ora sta spostando il suo sguardo anche sulla donna. Il retailer olandese, famoso per i suoi abiti di sartoria giovanili, sta creando una nuova catena per donne chiamata Suistudio. La compagnia ha aperto di recente, senza clamori, i suoi primo store ad Amsterdam e Shanghai e a breve si sposterà anche negli States dove ha in programma due negozi, uno a Brookfield Place in lower Manhattan e uno a SoHo. Suitsupply possiede 84 shop in tutto il mondo tra cui 32 nel Nord America, un mercato in cui ha fatto il suo ingresso nel 2011. Come le sedi da uomo, le boutique da donna si focalizzano principalmente sui “power suit” a prezzi accessibili.

Il prezzo medio spazia da $399 a $699, con giacche in vendita ad un costo compreso tra $299 e $699, pantaloni tra $199 e $299. L'offerta varia dal classico al più moderno e la collezione comprende camicie, maglie, gonne, vestiti, tute e abiti da sera. Gli abiti, che rappresentano il 60-70% della proposta, sono realizzati con tessuti italiani come Vitale Barberis Canonico e Ferla e sono tutti rifiniti a mano. E, proprio come nei negozi da uomo, anche in quelli da donna vi è il servizio di sartoria in loco. Per lanciare il concept, Suistudio ha creato una campagna pubblicitaria un po' particolare con la modella Rianne ten Haken vestita con un completo e con accanto un uomo nudo. La tag line è #notdressingmen. Fokke de Jong, fondatore e chief executive di Suitsupply, ha dichiarato: “Ci chiedono da tempo di creare una collezione da donna. Il nostro brand è focalizzato sull'offrire un prodotto di alta qualità ad un prezzo abbordabile. Pertanto dobbiamo assolutamente mantenere tutto questo anche per la donna. Ed è molto più difficile farlo per la donna che non per l'uomo.” De Jong ha affermato che i due store già aperti così come lo store online sono stati un “grande successo” dando la sicurezza alla compagnia di continuare il suo rollout negli States. “Siamo rimasti sorpresi dal livello di interesse avuto. Le donne stanno rispondendo in modo entusiasta ai nostri articoli. Il feedback sono tutti su quanto bene i nostri capi vestono. Questo è stato l'elemento più comune e per noi gratificante.” Ha aggiunto che a ora non si sa ancora quanti altri negozi verranno aperti e dove. “Così come con il business da uomo, la nostra crescita è direttamente legata alla nostra capacità di mantenere alta la qualità.”

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment