header_sx
upload

USA: uno studio condotto da AmEx riporta che le preoccupazioni in merito alla sicurezza influenzano gli acquisti online

I commercianti potrebbero perdere potenziali vendite ecommerce per via delle preoccupazioni degli shopper in merito alla sicurezza delle loro informazioni nel mondo digitale. Dei clienti che lo scorso anno hanno effettuato tre o più acquisti online, il 37% ha abbandonato un acquisto in quanto non riteneva il pagamento sicuro, secondo la recente indagine “The 2017 American Express Digital Payments Survey.” Il report, basato sulle risposte di 1,020 consumatori statunitensi e 401 commercianti, ha rivelato che il livello di vendite online fraudolenti è incrementato o rimasto lo stesso nell'ultimo anno per il 73% dei commercianti. Lo scorso anno i retailer hanno speso il 31% del loro budget IT sulla sicurezza del pagamento. Più della metà, il 54%, ha riportato che il loro budget per tale problematica aumenterà nel prossimo anno.

I retailer stanno anche intraprendendo misure aggiuntive per incrementare la sicurezza digitale. Più della metà dei commercianti richiedono ai clienti di inserire il codice CVV che si trova sul retro delle carte di credito per gli acquisti online. Al tempo stesso il 42% dei retailer utilizza tecnologie per confermare che i clienti non siano robot, e il 40% adotta la crittografia dei dati. Quattro commercianti su dieci declina le transazioni quando non è stato fornito un indirizzo di fatturazione verificato. Il 39% dei commercianti richiede ai clienti di creare un account prima di effettuare un acquisto online. “L'innovazione digitale sta permettendo ai consumatori di comprare da commercianti quando e dove è più comodo e conveniente per loro,” ha dichiarato Mike Matan, VP, industry engagement, product and marketing, presso Global Network Business, American Express. “Ma i risultati dell'indagine mostrano che affinchè i commercianti possano capitalizzare sui continui spostamenti dei clienti da online a offline commerce, devono dare ai clienti la certezza che le loro informazioni sono al sicuro.” Nonostante le preoccupazioni, tuttavia, gli shopper continuando ad utilizzare i channel digitali. Nove su dieci ha dichiarato di aver effettuato almeno un acquisto online negli ultimi 12 mesi, e il 73% ne ha fatti tre o più. Circa la metà degli shopper online, il 47%, ha affermato di aver incrementato la frequenza di shopping online nell'ultimo anno. E il 71% dei commercianti ha dichiarato che la proporzione delle loro vendite annuali generate attraverso i channel online e mobile è aumentata. Gli shopper stanno anche usando di più le opzioni di pagamento digitale. Più del 70% degli shopper online ha utilizzato servizi di pagamento digitale, tra cui portafogli mobile, one-click checkout buttons e P2P payment apps.  

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog

No comments.



Nickname:
Title:
Add a comment
Add comment