Questo sito potrebbe utilizzare cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più

Stories Brands News Join ispira.com
News

USA: gli shoppers in-store preferiscono consultare il proprio cellulare ed effettuare ricerche online invece di chiedere assistenza ad un addetto alle vendite

Mentre aziende come Amazon sperimentano negozi senza personale, un nuovo sondaggio condotto da Kelton Global per conto della discount platform RetailMeNot, rivela che la maggior parte degli americani - il 69 percento - preferisce cercare recensioni sul proprio cellulare mentre visitano uno store fisico piuttosto che interagire con addetto alle vendita. Allo stesso modo, più della metà degli americani preferisce utilizzare il proprio telefono per trovare offerte sui prodotti che sta pensando di acquistare piuttosto che parlare di promozioni con un associato in-store. Commentando i risultati del sondaggio, Marissa Tarleton, CEO di RetailMeNot, ha dichiarato in una nota stampa che il retail fisico è ancora il canale più importante per i consumatori americani, ma il modo in cui acquistano nei in-store è modificato dalla tecnologia.

“Il dispositivo mobile è il compagno di shopping in-store numero uno, il che rappresenta un'opportunità di marketing per i retailer di incrementare il numero di clienti in negozio, incentivare le vendite e comprendere il comportamento da online a offline”, ha spiegato. l potere della vendita dal vivo è evidenziato dal fatto che il 64% degli shoppers completa i propri acquisti in un negozio fisico, anche se il percorso di shopping non inizia da lì. Il sondaggio rivela inoltre che gli americani hanno il 30% in più di probabilità di completare un acquisto in un negozio fisico: il 38% degli shoppers che iniziano il percorso su uno smartphone e il 43% degli shoppers che iniziano il percorso su un desktop completano l'acquisto in uno store fisico. “La navigazione e la ricerca su dispositivi mobili sono lo standard per la maggior parte degli acquirenti”, ha affermato Talerton. Quindi, cosa possono fare i retailer fisici per utilizzare i nuovi comportamenti di acquisto degli americani a loro vantaggio? Secondo il sondaggio, offrire sconti online che possono essere riscattati in store è un buon incentivo: il 65% degli intervistati ha dichiarato di ritenere tali offerte importanti. Questa strategia funziona ancora meglio quando il coupon offerto online è personalizzato. Il 69% dei partecipanti ha dichiarato che ciò li renderebbe più propensi a visitare il negozio.

Per altre news www.ispira.com


Tags: #ispirablog
No comments.


Nickname: Title: Add a comment Add comment